Annunci

Archivi del giorno: settembre 18, 2015

Si denudano di fronte al Colosseo per scattare foto per un calendario. Fermati dai militari dell’Esercito

Operazione Strade Sicure a tutela del decoro urbano

Operazione Strade Sicure

Operazione Strade Sicure

Roma, 18 settembre 2015 – Roma, presso l’Arco di Costantino in zona Colosseo, una pattuglia di militari del Raggruppamento Lazio – Umbria – Abruzzo, a guida brigata meccanizzata Granatieri di Sardegna ed effettiva al 7° reggimento alpini Feltre, impegnata nell’operazione Strade Sicure, si è resa protagonista di un’attività di controllo che ha portato al fermo di diversi individui.

Durante attività di pattugliamento, i militari hanno notato un folto numero di persone di sesso maschile e di nazionalità belga che si stavano denudando repentinamente, rimanendo coperti solo nelle parti intime con delle foglie di fico. Prontamente, i militari sono intervenuti per interrompere il gesto ed iniziare la procedura di identificazione dei soggetti. Gli uomini hanno dichiarato che volevano scattare delle fotografie per un calendario. Nel frattempo, la pattuglia ha contattato la sala operativa della questura e con il concorso della Polizia di Roma Capitale, già presente sul posto, gli individui sono stati accompagnati da questi ultimi presso il loro comando per gli accertamenti del caso.

Operazione Strade Sicure

Operazione Strade Sicure

Il raggruppamento che, dall’agosto del 2008, vede la brigata Granatieri di Sardegna, rinforzata da assetti di altre unità, partecipare all’operazione Strade Sicure in coordinazione con il 2° Comando delle Forze di Difesa (2° FOD) di San Giorgio a Cremano, e in concorso e congiuntamente alle Forze dell’Ordine, assicura quotidianamente una vigile e costante presenza di militari della Forza Armata sul territorio della Capitale, nel Lazio e nelle vicine regioni di Umbria e Abruzzo.

Gli interventi dei militari, a tutela del decoro, della garanzia della sicurezza e prevenzione della microcriminalità e del contrasto a minacce terroristiche nelle citate Regioni testimoniano, ancora una volta, l’efficace e professionale contributo fornito dalle unità dell’Esercito Italiano.

© All rights reserved
Fonte e immagini: brigata Granatieri di Sardegna
Annunci

Esercito: artificieri impegnati domenica prossima per disinnesco di tre ordigni

Gli artificieri dell’esercito al lavoro domenica prossima per il disinnesco di tre ordigni a Genova e nelle province di Roma ed Avellino

Artificiere controlla spoletta posteriore

Artificiere controlla spoletta posteriore

Roma, 18 settembre 2015 – Un’operazione di bonifica sarà condotta dagli artificieri del 6° Reggimento Genio Pionieri di Roma. L’ordigno era stato rinvenuto presso un cantiere edile ad Albano Laziale, località Cecchina.

L’attività di sgombero, coordinata dalla Prefettura di Roma, comporterà l’evacuazione di circa 3.000 persone residenti nel raggio di 400 metri dal luogo di ritrovamento della bomba il brillamento avverrà in una cava di Ciampino.

Artificiere ispeziona bomba con robot

Artificiere ispeziona bomba con robot

Nella stessa giornata avverrà la bonifica di una bomba d’aereo risalente alla seconda Guerra Mondiale rinvenuta alcuni giorni fa a Calata Bettolo, nei pressi del porto di Genova, dagli artificieri del 32° Reggimento Genio Guastatori di Torino. L’ordigno, un’AN-M64 A1 statunitense da 226 chilogrammi di cui 124 di esplosivo, è dello stesso tipo di quello rinvenuto nel Lazio.

I disagi per il capoluogo ligure saranno comunque ridotti, grazie alla costruzione di un’opera di contenimento dell’onda d’urto e delle schegge che ha permesso di ridurre l’area considerata pericolosa a 300 metri.

Inoltre a Sant’Angelo dei Lombardi (AV), dove è stata rinvenuta una bomba d’aereo di fabbricazione Inglese da 113 chilogrammi, su attivazione della Prefettura di Avellino, gli artificieri dell’Esercito, effettivi al 21° Reggimento Genio Guastatori di Caserta provvederanno a neutralizzare la bomba che sarà poi distrutta presso la cava di Cipriano.

Bomba d'aereo AN-M64 A1 USA

Bomba d’aereo AN-M64 A1 USA

L’Esercito, grazie alle esperienze maturate in Italia e all’estero, attraverso le capacità dual-use dei propri reparti Genio, oltre all’impiego operativo nelle missioni internazionali, è in grado d’intervenire nei casi di pubbliche calamità per garantire la sicurezza della collettività, dimostrandosi sempre una risorsa per il Paese.

L’Esercito negli ultimi dieci anni ha svolto oltre 30.000 interventi di bonifica su tutto il territorio nazionale, inoltre l’Esercito è l’unica Forza Armata preposta alla formazione e all’aggiornamento degli artificieri delle Forze Armate e Corpi Armati dello Stato.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Stato Maggiore dell'Esercito

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa e Cooperazione Internazionale

Libano

immagini e documentazione raccolta da quotidiani libanesi

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade