Annunci

Archivi del giorno: aprile 22, 2015

Il futuro di KFOR verrà deciso in base alle condizioni sul terreno

Pristina, 22 aprile 2015 – Il Comandante della missione multinazionale NATO KFOR, generale di divisione Francesco Paolo Figliuolo, ha incontrato il presidente della repubblica bulgaro, Rosen Plevneliev, durante la sua visita di stato in Kosovo. L’incontro si è svolto nel quartier generale KFOR a Camp Film City a Pristina.

Il presidente Plevneliev e il COMKFOR si sono confrontati sullo stato della sicurezza e sulla situazione socio-politica in Kosovo. Il presidente ha espresso il suo apprezzamento per l’operato di KFOR e ha assicurato al generale Figliuolo che la Bulgaria continuerà a supportare la misione finché il processo normalizzazione in Kosovo non sarà irreversibile. Plevneliev ha inoltre confermato l’appoggio economico bulgaro al Kosovo sopratutto nel campo delle infrastrutture e dell’energia.

KFOR coopera con le istituzioni del Kosovo e con i rappresentanti della comunità internazionale per rafforzare la pace e la stabilità in Kosovo e nell’intera regione – ha dichiarato il comandante di KFOR – siamo consapevoli di essere in una fase cruciale della missione e ogni decisione sul futuro di KFOR verrà presa sulla base delle condizioni di stabilita`e di sicurezza sul terreno”.

Il generale Figliuolo ha ringraziato il presidente Plevneliev per la professionalità dei militari del contingente bulgaro e per il contributo che offrono al successo della missione.

© All rights reserved
Fonte e immagini: KFOR
Annunci

Roma: militari di Strade Sicure intervengono in un sequestro di droga

Intervento dei militari di Strade Sicure presso la stazione ferroviaria di Roma Trastevere

Roma, 22 aprile 2015 – Lunedi sera, presso la stazione FS di Roma Trastevere, una pattuglia di militari dell’Esercito Italiano, appartenenti al 6° reggimento Bersaglieri di Trapani (TP) e attualmente impegnati nell’operazione Strade Sicure al comando della brigata Granatieri di Sardegna, ha coadiuvato il carabiniere in servizio nel fermo di due persone, una delle quali è poi risultata in possesso di circa 5 grammi di hashish.

L’intervento dei militari giunge a seguito dell’innalzamento del livello di comando del raggruppamento “Lazio, Umbria e Abruzzo”, occorso dallo scorso 17 aprile, che prevede l’impiego di gran parte degli uomini e delle donne della Brigata Granatieri, oltre che in ambito internazionale, anche nel contesto nazionale, a garanzia della sicurezza e a prevenzione della microcriminalità e del contrasto a minacce terroristiche nelle citate Regioni.

Il piano di sicurezza nella capitale, rafforzato attraverso specifiche direttive impartite dalla prefettura di Roma, prevede un’ulteriore protezione dei luoghi sensibili della città, come ambasciate e stazioni ferroviarie, insieme ad altri obiettivi, che l’impiego dei militari consentirà di monitorare senza soluzione di continuità.

Dall’agosto del 2008 la brigata Granatieri di Sardegna, rinforzata da assetti di altre unità, partecipa all’operazione Strade Sicure, in coordinazione con il 2° comando delle Forze di Difesa (2° FOD) di San Giorgio a Cremano e in concorso e congiuntamente alle Forze dell’Ordine.​

© All rights reserved
Fonte e immagine: COMFOTER

Libano: i carabinieri della MIBIL iniziano il corso Crowd and riot control (CRC)

As Samayah, 22 aprile 2015 – Il giorno 20 aprile 2015, presso il Training Center di As Samayah (Libano), è iniziato un secondo ciclo addestrativo a favore delle forze armate libanesi (Lebanese Armed Forces – LAF), tenuto da militari dell’Arma dei Carabinieri provenienti dalla 2^ Brigata Mobile di Livorno e dal 13° Reggimento “Friuli Venezia Giulia”, per l’insegnamento delle tecniche di gestione della folla e antisommossa (CRC).

Il corso si inserisce nell’ambito della Missione Italiana Bilaterale in Libano (MIBIL), schierata dal 28 gennaio u.s., con il compito di organizzare, condurre e coordinare tutte le attività addestrative e di consulenza nazionali da svolgere sia in Libano che in Italia al fine di contribuire al rafforzamento capacitivo delle Forze Armate/Forze di Sicurezza libanesi (LAF). Tale attività si inserisce nell’ambito delle iniziative connesse all’International Support Group for Lebanon (ISG), facente capo alle Nazioni Unite.

L’addestramento è  rivolto al personale delle forze di sicurezza libanesi destinato alla gestione dell’ordine pubblico, e si articolerà su quattro settimane di lezioni teoriche e pratiche. In programma vi sono lezioni teoriche, quali lo studio dei principi fondamentali riguardanti i diritti umani e la psicologia della folla, e sessioni pratiche dedicate all’uso degli equipaggiamenti utilizzati in attività di ordine pubblico (scudi e protezioni personali, tonfa, maschere anti gas ecc.). I frequentatori impareranno quindi, come approcciare correttamente alle situazioni di potenziale pericolo per l’ordine pubblico, come controllare la folla ed operare in team organizzati e coordinati. Le fasi pratiche infatti prevedono simulazioni di confronto con i facinorosi, attraverso mediazione e, quando necessario, contenimento. 

Di recente, inoltre, è stato concluso un “Corso per soccorritore militare”, svolto da militari della Scuola di Sanità dell’Esercito Italiano, che ha riscontrato la riconoscenza e l’apprezzamento dei vertici militari del Paese ospite.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Stato Maggiore della Difesa

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa e Cooperazione Internazionale

Libano

immagini e documentazione raccolta da quotidiani libanesi

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade