Annunci

Archivi del giorno: marzo 27, 2015

Campionati italiani di snowboard: il c.m. Aaron March medaglia di bronzo nel gigante parallelo

Aaron March

Canazei (TN), 27 marzo 2015 – Si è conclusa oggi la stagione dello snowboard con la disputa del gigante parallelo dei Campionati Italiani Assoluti. Il caporal maggiore Aaron March, unico atleta del Centro Sportivo Esercito al via, ha conquistato la medaglia di bronzo, ripetendo quanto fatto ieri dal compagno di squadra, caporal maggiore scelto Roland Fischnaller, nello slalom parallelo. La rassegna tricolore dello snowboard si conclude così con sei medaglie conquistate dall’Esercito di cui una d’oro, due d’argento e tre di bronzo.

© All rights reserved
Fonte: Stato Maggiore dell'Esercito
Annunci

Coppa del mondo di sci: esercito conquista un bronzo

Damiano Lenzi

Cuneo, 27 marzo 2015 – La quinta ed ultima tappa della Coppa del Mondo 2015 di sci alpinismo si è aperta oggi a Prato Nevoso, Cuneo, dove i migliori sci alpinisti al mondo si sono sfidati nella gara vertical. Il tracciato molto impegnativo ha fatto selezione sin da subito e condurre la gara sono presto rimasti in tre.

A spuntarla, dopo 26′ di gara, è stato il ventiduenne tedesco Anton Palzer, autore di un forcing finale che gli ha permesso di precedere di 10” lo spagnolo Kilian Jornet Burgada e di 18” il 1° caporal maggiore Damiano Lenzi. Bella gara quella dell’azzurro, che conferma il grande momento di forma conquistando il primo podio stagionale nel massimo circuito. Ai piedi del podio altri due atleti della sezione sport invernali del Centro Sportivo Esercito, con 4° il caporal maggiore Robert Antonioli e 5° il caporal maggiore capo scelto Manfred Reichegger, giunti appaiati a 30” dal podio di giornata.

Il programma di gare prevede domani la gara individuale mentre domenica andrà in scena la spettacolare sprint in cui Antonioli dovrà difendere la leadership nella classifica di Coppa del Mondo.

© All rights reserved
Fonte: Stato Maggiore dell'Esercito 
Immagine: A. Tognetto


Coppa del mondo di tiro al volo: Diana Bacosi vince l’oro e conquista il biglietto per Rio 2016

Medaglia d’oro al caporal maggiore scelto Diana Bacosi nella coppa del mondo di tiro a volo negli Emirati Arabi Uniti

Al Ain, 27 marzo 2015 – Oggi il caporal maggiore scelto dell’Esercito Diana Bacosi ha vinto la medaglia d’oro ad Al Ain, negli Emirati Arabi Uniti, sede della 2^ prova di coppa del mondo di tiro a volo, e ha conquistato il passi olimpico per i giochi di Rio de Janeiro 2016.

Dalle pedane dell’Equestrian Shooting and Golf Club di Al Ain, si scrive oggi una pagina storica per il tiro a volo italiano: due carte olimpiche, una con il caporal maggiore scelto Diana Bacosi (C.S. Esercito) ed una con l’agente Chiara Cainero (G.S. Forestale), rispettivamente, prima e seconda in classifica generale ed un podio tutto italiano, grazie anche al bronzo di Katuscia Spada (Fiamme Oro). Il cammino delle tiratrici azzurre dello skeet alla finale è iniziato alle 06,00 ore italiane con la disputa di una durissima fase di qualificazione che si è chiusa con il secondo posto di Diana Bacosi ed il quarto di Katuscia Spada con 71 piattelli su 75, ed il sesto di Chiara Cainero (70) formalizzato a proprio favore soltanto al termine dello shoot off di spareggio contro l’americana Kimberly Rhode.

Entusiasmante e pieno di colpi di scena la semifinale a sei, che vedeva in pedana oltre che le italiane, anche l’americana Caitlin Connor, l’australiana Laura Coles e l’inglese Elena Allen, nell’ordine prima, terza e quinta nel folto girone qualificazione, composto da ben 59 tiratrici.

Al termine delle quattro riprese di 4 colpi ciascuna, la graduatoria, molto fluttuante nei 16 tiri di gara, ha fatto registrare la prima posizione l’atleta dell’Esercito Diana Bacosi con 14 piattelli, contro i 13 dell’olimpionica di Pechino 2008, Chiara Cainero, ed il terzo posto l’altra azzurra, Katuscia Spada con 12 piattelli.

Quarto posto per l’australiana Laura Coles e fuori dai giochi della finale le restanti due tiratrici, Caitlin Connor e Elena Allen, rispettivamente, quinta e sesta.

Gran finale quindi, con Diana Bacosi e Chiara Cainero per la conquista  del gradino più alto del podio e shoot off per il terzo e quarto posto invece, per Katuscia Spada contro l’australiana Coles.

Il duello portato avanti senza veli tra le due italiane ha premiato l’azzurra del Centro Sportivo Esercito in virtù di un numero superiore di piattelli messo a segno rispetto a quelli realizzati della friulana Cainero. Il risultato finale è stato 13 a 10  con urlo liberatorio della toscana Bacosi che, raggiunta telefonicamente, ha ringraziato la sua famiglia, il tecnico e l’Esercito per aver creduto in lei anche nei momenti di maggiore difficoltà che ha poi aggiunto: “Sono finalmente riuscita a realizzare il sogno della mia vita; tanti sacrifici sia per me che per la mia famiglia ma alla fine sono stata premiata. Ora inizia un altro percorso con il tecnico Benelli ed il Centro Sportivo Esercito ed a Rio voglio arrivarci al meglio della condizione.

Anche per Katuscia Spada il finale è stata esaltante grazie ai 15 piattelli messi a segno, contro i 10 dell’avversaria.

Il generale Danilo Errico, capo di Stato Maggiore dell’Esercito, appena appresa la notizia ha formulato all’atleta della Forza Armata, a nome di tutti i commilitoni dell’esercito, le congratulazioni ed i complimenti per l’importante risultato conseguito. 

Il Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito Italiano conquista così un ulteriore traguardo, confermandosi come gruppo sportivo d’eccellenza che contribuisce alla crescita ed all’affermazione dello sport italiano nel mondo. 

Lo sport è d’altronde un aspetto ritenuto fondamentale per i militari dell’esercito, non solo per quelli che gareggiano per lo sport, ma per le migliaia di soldati che, anche grazie al mantenimento di un allenamento fisico costante, ogni giorno operano per la sicurezza in Italia e all’estero.  

© All rights reserved
Fonte: Stato Maggiore dell'Esercito
Immagini: Marco Della Dea

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa e Cooperazione Internazionale

Libano

immagini e documentazione raccolta da quotidiani libanesi

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade