Annunci

Archivi del giorno: settembre 6, 2014

Esercitazione del NOCS alla presenza di Giovanni Malagò, presidente del CONI

Roma, 6 settembre 2014 – Il Presidente del CONI Giovanni Malagò ha fatto visita alla base del NOCS della Polizia di Stato, insieme all’amministratore delegato di CONI Servizi Alberto Miglietta ed il presidente della Federazione Italiana Pesistica (FIPe) Antonio Urso.

La visita è nata in seguito alla realizzazione di un corso F.I.Pe. (Federazione Italiana Pesistica) di I° livello per la qualifica di allenatore-personal trainer riservato al personale del Nucleo Operativo Centrale di Sicurezza (NOCS) durante il quale si è realizzata l’esigenza di una maggiore e proficua collaborazione con il CONI per effettuare alcuni studi specialistici attraverso, l’Istituto di Medicina e Istituto di Scienza dello Sport, indirizzati a realizzare l’allenamento psico-fisico più adatto a garantire il massimo della prestazione per le specifiche esigenze tecnico operative del NOCS.

coni

Ad attendere il presidente del CONI oltre il comandante del NOCS Andrea Mainardi, il direttore della scuola tecnica della Polizia di Stato dott. Domenico Scali ed il dott. Flavio D’Ambrosi delle Fiamme Oro.

Durante la visita è stata presentata una simulazione di reazione a seguito di un attacco ad un dispositivo di scorta.

© All rights reserved
Fonte: Polizia di Stato
Annunci

Esercito: artificieri della Folgore neutralizzano 195 ordigni bellici

Cotignola (RA), 6 settembre 2014 – Gli artificieri dell’8° reggimento Genio Guastatori della brigata Folgore di Legnago (VR) hanno ultimato una complessa attività di bonifica che ha permesso la neutralizzazione di 195 ordigni bellici risalenti alla seconda guerra mondiale ritrovati in un fondo agricolo nel comune di Cotignola (RA).

I pericolosi residuati bellici, bombe da mortaio, granate di artiglieria e mine antiuomo, erano ancora perfettamente funzionanti.

Gli artificieri dell’Esercito, dopo aver rimosso gli ordigni, hanno provveduto a trasportarli in una cava nel vicino comune di Faenza (RA) dove sono stati distrutti.

Le operazioni di bonifica – coordinate dalla Prefettura di Ravenna e supportate da un collaudato dispositivo di protezione civile – sono state avviate ieri mattina e si sono concluse nel primo pomeriggio, contenendo al minimo i disagi per la popolazione residente.

Per gli specialisti di Legnago si è trattato del 233° intervento dall’inizio dell’anno; tale intensa attività ha consentito di neutralizzare un potenziale distruttivo di 800 ordigni di varia tipologia e nazionalità.

© All rights reserved
Fonte: Ministero della Difesa

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa e Cooperazione Internazionale

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade