Archivi del giorno: agosto 1, 2014

Aversa: inseguimento per le vie del centro cittadino. Arrestati dai carabinieri quattro 20enni di etnia rom

Aversa (CE), 1 agosto 2014 – Nelle prime ore del mattino, ad Aversa (CE), i carabinieri della sezione radiomobile, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, quattro 20enni tutti di etnia rom e domiciliati in Giugliano in Campania (NA) presso il campo nomadi. I quattro sono stati bloccati dai carabinieri, a bordo di un’Alfa 147, dopo un rocambolesco inseguimento  protrattosi per più di un kilometro. Era ancora buio quando i militari dell’Arma, in servizio di pattuglia, hanno intercettato un’Alfa 147 con a bordo 4 sospetti che, a loro volta, alla vista dei militari hanno tentato di dileguarsi affondando il piede sul pedale dell’acceleratore e sfrecciando, così, a folle velocità per le vie il centro cittadino.

Con l’ausilio di altri rinforzi, i carabinieri sono riusciti a sbarrargli la strada ed a bloccarli dopo una breve colluttazione. I successivi accertamenti hanno consentito, ai militari dell’Arma di Aversa di stabilire che l’autovettura, sulla quale viaggiavano i quattro rom, era stata rubata poco prima. All’interno dell’abitacolo i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 4 passamontagna, 4 paia di guanti in pelle e vari attrezzi atti allo scasso.

Gli arrestati, che dovranno rispondere dei reati di ricettazione in concorso, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate, sono stati portati presso la casa circondariale di S. M. Capua Vetere.

© All rights reserved
Fonte: Arma dei Carabinieri
(Comando provinciale di Caserta)


La polizia arresta a Roma pericoloso latitante spagnolo, leader di un’organizzazione terrorista

 


Roma, 1 agosto 2014 –
 Arrestato il latitante spagnolo Xabier Gonzales Sola (nelle foto), di anni 39, militante anarco-insurrezionalista colpito da mandato di arresto europeo emesso l’11 marzo scorso dal tribunale centrale competente per terrorismo dell’Audiencia Nacional.

Ieri pomeriggio, 31 luglio, a Roma, gli uomini della Polizia di Stato – direzione centrale polizia di prevenzione e D.I.G.O.S capitolina – hanno rintracciato e arrestato il latitante spagnolo, accusato dalle autorità iberiche di appartenenza ad un sodalizio eversivo denominato Collettivo Bandiera Nera (KBN) nonché di detenzione di materiale esplosivo ed apologia di reato.

Il gruppo si definisce come “organizzazione anarchica d’azione diretta contro lo Stato fascista, il sistema capitalista, l’autorità ed il dominio” ed è ritenuto responsabile di aver posto in essere azioni finalizzate al sovvertimento dell’ordine costituzionale, mediante l’incitamento a compiere atti delittuosi.

Secondo quanto accertato dalle autorità iberiche Gonzales Sola è uno dei leader dell’organizzazione terrorista, operante in Catalogna, che ha compiuto numerosi “incidenti” e danneggiamenti; nel corso delle indagini a suo carico, sono stati sequestrati oggetti incendiari di vario tipo.

L’anarchico spagnolo, peraltro, utilizza diversi profili facebook attraverso i quali espone i suoi programmi criminosi, avallando, fra l’altro, le azioni violente perpetrate da altre organizzazioni terroristiche, in particolare ETA e GRAPO.

GONZALEZ SOLA era stato arrestato una prima volta dalla Polizia Autonoma della Catalogna il 15 maggio 2013 insieme ad altri 4 anarchici appartenenti allo stesso gruppo terroristico e scarcerati il successivo 16 settembre ed era stato loro imposto il divieto di lasciare il territorio di quello Stato.

La localizzazione del latitante è avvenuta in un contesto di stretta collaborazione internazionale con l’Ufficio Antiterrorismo iberico della Comisaria General de Informacion.

In tale ambito, la polizia spagnola, nelle scorse settimane, aveva partecipato alla DCPP/UCIGOS la notizia della possibile presenza in Italia del Gonzales Sola, in base alle risultanze di specifiche attività di indagine.

Gli accertamenti svolti dalla DCPP\UCIGOS con il servizio di Polizia Postale hanno poi consentito di circoscrivere nella città di Roma, quartiere Nomentano, la possibile dimora italiana del latitante.

Le ricerche sul territorio degli uomini del Servizio Centrale Antiterrorismo e della Digos di Roma si sono concentrate quindi verso il centro sociale capitolino “Bencivenga” – conosciuto per aver dato ospitalità anche in passato ad anarchici stranieri – e nelle zone limitrofe ove è stata predisposta una mirata attività di osservazione che ha poi ha permesso di individuare e trarre in arresto il ricercato.

Il ministro dell’interno Angelino Alfano si è complimentato con il capo della polizia Alessandro Pansa per l’arresto.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Polizia di Stato


Isernia: precipitato un caccia AMX, nessuna lesione per il pilota

Isernia, 01 agosto 2014 – L’incidente è avvenuto in una zona montuosa in provincia di Isernia, nel corso di un volo di trasferimento. Un caccia AMX dell’Aeronautica Militare è precipitato, questa mattina intorno alle ore 9:30, in una zona montuosa in località Carovilli, in provincia di Isernia, nel corso di un volo di trasferimento.

Il velivolo, del Reparto Sperimentale Volo, era partito dalla base stanziale di Pratica di Mare, nei pressi di Roma. Il pilota si è lanciato ed è stato già soccorso dal locale 118, le sue condizioni sono buone.

Non risultano danni a cose o persone terze a terra. Un principio di incendio si è sviluppato sul luogo dell’impatto, sono già in corso le operazioni di spegnimento.

L’Aeronautica Militare nominerà una commissione d’inchiesta per accertare le cause. Un team della Sicurezza del Volo sta raggiungendo il luogo dell’incidente.

© All rights reserved
Fonte: Aeronautica Militare
(Ufficio Generale per la Comunicazione – Ufficio Pubblica Informazione di Roma)

© Ph. Gian Luca Onnis (per gentile concessione)
Le fotografie di Gian Luca Onnis sono visionabili CLICCANDO QUI


Steel Avalanche per il Superga

Cellina Meduna (PD), 1 agosto 2014 – Dal 7 al 18 luglio il 5° Reggimento Artiglieria Superga, ha partecipato a un’attività addestrativa in bianco finalizzata all’applicazione di nuovi procedimenti tecnico-tattici di unità a livello batteria organica, impiegando i primi esemplari del sistema MLRS-Improved (Multiple Launch Rocket System), acquisiti recentemente dal reggimento.

Durante l’esercitazione, e nel progressivo svolgimento di successive autovalutazioni, il reggimento ha applicato sul campo alcune nuove procedure studiate per l’impiego del munizionamento GMLRS (Guided Multiple Launch Rocket System) di prossima acquisizione.
L’obiettivo è essere pronti a recepire con immediatezza il cambiamento in vista della FOC 2015.

 

© All rights reserved
Fonte: Comando delle Forze Operative Terrestri

 


Agli arresti domiciliari, continuava a spacciare da casa (video)

L’Aquila, 1 agosto 2014 – Misure cautelari della Polizia di Stato di L’Aquila a carico di un uomo ed una donna, responsabili a vario titolo di detenzione e cessione di sostanze stupefacenti.

Le indagini, avviate nell’agosto 2013, hanno consentito di accertare che l’uomo e la sua convivente avevano messo in atto un sistema ben organizzato di cessione di stupefacenti, che avveniva direttamente dall’abitazione, nella quale l’uomo era già sottoposto al regime degli arresti domiciliari, sempre per reati inerenti gli stupefacenti.

L’operazione è stata possibile grazie all’istallazione da parte degli uomini della Polizia di Stato di una videocamera che riprendeva la facciata del palazzo dove abita la coppia.

Dalle riprese è emerso che i due, con un sistema semplice ma che consentiva loro di non esporsi personalmente, calavano dal balcone dell’abitazione un cestello nel quale l’acquirente inseriva il denaro contante e, con lo stesso metodo, calavano poi lo stupefacente, che era ovviamente custodito nell’abitazione o sue pertinenze.

Nel corso dell’attività d’indagine sono state accertate 40 cessioni di stupefacente.

© All rights reserved
Fonte: Polizia di Stato
(Questura dell’Aquila)


OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade