Annunci

Archivi del giorno: luglio 28, 2014

Attività CIMIC dei militari italiani per il popolo kosovaro

Pec, 28 luglio 2014 – Nella settimana appena trascorsa, i militari italiani di stanza in Kosovo, inquadrati nel Multinational Battle Group West a guida Lancieri di Montebello, hanno svolto diverse attività di cooperazione civile-militare (CIMIC) in favore della popolazione locale.

Attraverso la realizzazione di progetti e donazioni di beni di prima necessità in favore delle popolazioni, il CIMIC si pone quale interlocutore tra le etnie presenti nella regione kosovara per favorirne la collaborazione e creare le migliori condizioni per la loro autonoma crescita.

Gli Italiani hanno donato materiale didattico, giocattoli, vestiario e generi di prima necessità ad un centro religioso per l’infanzia sito a Bec (Djakova), che accorpa anche un centro di accoglienza e dove i numerosi bambini bisognosi vengono seguiti ed educati secondo principi di integrazione e solidarietà.

Le attività CIMIC sono proseguite con donazioni agli abitanti dei villaggi compresi nell’enclave di Gorazdevac: una comunità serba che tuttora risente dell’accentuato isolamento, dal momento che è collocata al centro di un’area a maggioranza albanese.

Infine, il contingente italiano ha fornito il proprio contributo di solidarietà alla Caritas Umbra di Klina, Organizzazione Non Governativa (ONG) tutta italiana attiva in Kosovo da 15 anni, che si occupa di dare dimora ed istruzione a minorenni bisognosi. In segno di ringraziamento, i piccoli hanno a loro volta organizzato una serata con spettacoli e balletti dedicata agli Italiani.

7

Tutte le donazioni sono state fatte nel rispetto dell’imparzialità verso le etnie e le religioni presenti sul territorio.

© All rights reserved
Fonte e immagini: contingente italiano in Kosovo

Annunci

Pegaso 2014/3: la brigata Pinerolo pronta per il Libano

Bracciano (RM), 28 luglio 2014 – L’esercitazione posti comando assistita da computer (CPX-CAX) Pegaso 2014/3 ha impegnato il comando della brigata Pinerolo di Bari e i posti comando del Reggimento Cavalleggeri Guide (19°) di Salerno integrato da personale del 7° Reggimento Bersaglieri di Altamura, del’11° Reggimento Genio guastatori di Foggia e del 10° Reggimento Trasporti di Bari, mentre il Reparto Comando e supporti Tattici “Pinerolo” di Bari ha garantito le attività di supporto all’esercitazione.

Iniziata lo scorso 7 luglio, nella caserma Montefinale di Bracciano, sede del comando di artiglieria, con l’ausilio dei moderni sistemi in dotazione al centro di simulazione e validazione dell’esercito, l’esercitazione si è prefissata lo scopo di affinare e consolidare le procedure inerenti all’impiego del Processo Decisionale di Pianificazione (PDP) e di valutare la capacità generali dello Staff del Comando della “Pinerolo” e dei posti comando dei Reggimenti nella gestione di situazioni operative complesse.
Lo scenario è stato improntato al massimo realismo con situazioni frequenti nel Sud del Libano in cui il contingente italiano su base Brigata “Pinerolo” agli ordini del generale di brigata Stefano Del Col si appresta ad operare nell’ambito della missione UNIFIL (United Nation Interim Force in Lebanon).

© All rights reserved
Fonte: Esercito Italiano


Laran 2014: il COMART in esercitazione nel poligono di Monteromano

Monteromano (VT), 28 luglio 2014 – Nei giorni dal 21 al 25 luglio ha avuto luogo, presso il poligono di tiro di Monteromano (VT), l’esercitazione di impiego del fuoco di Artiglieria denominata LARAN 2014, condotta dalle batterie PzH2000 e Mortai Thomson del Reggimento Addestrativo del Comando Artiglieria di Bracciano, unitamente alle batterie FH-70 del 185° Reggimento artiglieria Paracadutisti.

Nell’acquisizione obiettivi e nell’ osservazione del tiro si sono alternati nuclei SAOV dei menzionati reggimenti ed il concorso CIS è stato fornito dall’11° Reggimento Trasmissioni.

L’attività ha avuto lo scopo di:

  • innalzare il livello di conoscenza specialistico del personale del Reggimento Addestrativo del Comando Artiglieria (COMART) e del 185° Reggimento artiglieria paracadutisti FOLGORE;
  • verificare le procedure della cooperazione Arma Base – Artiglieria attraverso lo scambio di intese e accordi, con l’indicazione e la controindicazione degli obiettivi e la gestione di richieste di fuoco avanzate da Ufficiali dell’Arma Base partecipanti all’esercitazione;
  • perfezionare l’addestramento pratico svolto presso il COMART dagli ufficiali del 192° e 193° Corso del ruolo normale di Artiglieria.

Il tema dell’esercitazione è stato l’impiego di unità PZh2000, FH/70 e mortai pesanti inquadrate in una Task Force nel supporto di fuoco diretto in uno scenario CROPeace Support Operations (PSO) – Peace Enforcement.

Il giorno 24 ha presenziato l’attività il comandante per la formazione e scuola di applicazione dell’Esercito, generale di corpo d’armata Paolo Ruggiero, accolto dal comandante dell’artiglieria e ispettore dell’arma di artiglieria, generale di divisione Giovanni Domenico Pintus.

© All rights reserved
Fonte: Comando delle Forze Operative Terrestri


Baia Domizia: topo d’appartamento in sella ad una bicicletta, uno zainetto in spalla con arnesi da scasso. Arrestato dai carabinieri

Baia Domizia (CE), 28 luglio 2014 – A Baia Domizia, località turistica balneare italiana, in provincia di Caserta, i carabinieri della Stazione locale, hanno arrestato G.C., 47enne di Mondragone, per furto aggravato, possesso ingiustificato di arnesi da scasso, resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione.

L’uomo è stato fermato dai carabinieri mentre circolava per la strada in sella ad una bicicletta e con in spalla uno zainetto contenente arnesi da scasso. I militari dell’Arma, durante la perquisizione a casa del sospettato, sono riusciti a recuperare 2 cellulari, (marca Nokia ed LG ), 2 videogiochi ed 1 orologio “Sector”, rubati poco prima nell’abitazione di un 40/enne del posto. Sono poi stati trovati altri 30 cellulari, 15 orologi, e diversi elettrodomestici. Durante la perquisizione l’uomo ha spintonato uno dei militari nel tentativo di darsi alla fuga, ma è stato prontamente bloccato. L’arrestato è stato quindi portato presso la casa Circondariale di S. Maria Capua Vetere (CE).

I carabinieri invitano quanti abbiano subito furti, in quella zona, a presentarsi presso il Comando Stazione di Baia Domizia per la visione ed eventuale riconoscimento degli oggetti sequestrati all’arrestato. I militari dell’Arma di Baia Domizia invitano la popolazione tutta a segnalare, tempestivamente al 112 la presenza di eventuali sospetti.

© All rights reserved
Fonte: Arma dei Carabinieri
(Comando provinciale di Caserta)


Aquilanitas e solidarietà: incontro di calcio tra richiedenti asilo e poliziotti

Locandina incontro di calcio 31 luglio

 

 

 

L’Aquila, 28 luglio 2014 – Mancano tre giorni a Aquilanitas e solidarietà, l’incontro di calcio organizzato dalla Questura tra le rappresentanze dei Richiedenti asilo di 6 Paesi stranieri ospitati nel nostro territorio e quelle dei poliziotti in servizio presso i Reparti della provincia di L’Aquila. La partita si giocherà allo stadio Tommaso Fattori, in Viale Gran Sasso a l’Aquila, giovedi 31 luglio alle ore 18.00.

L’evento sarà presentato da un funzionario della Polizia di Stato che affiancherà un commentatore d’eccezione: il giornalista sportivo Marco Mazzocchi. L’arbitro della partita sarà il noto Carlo Longhi, storico arbitro di caratura internazionale. Tutti i cittadini sono invitati a partecipare a questa manifestazione che vuole promuovere, con l’incontro tra etnie diverse, i valori dell’integrazione e della legalità

© All rights reserved
Fonte: Polizia di Stato


Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa e Cooperazione Internazionale

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade