Archivi del giorno: marzo 25, 2014

Rho: una donna, percossa e maltrattata dal compagno, si fa coraggio e chiama la Polizia. Per l’uomo scattano gli arresti.


Rho, 25 marzo 2014 – Arrestato dalla Polizia di Stato di Rho (Milano) un uomo che costringeva la sua compagna, da oltre un anno e mezzo, a subire maltrattamenti e percosse.

I due, di circa 45 anni, erano conviventi da un anno e mezzo e durante questa convivenza la donna, a causa dei maltrattamenti ricevuti, per ben 15 volte è stata ricoverata in ospedale. Ricoveri per calci, pugni, morsi e colpi con oggetti contundenti. Nonostante le violenze subite, la donna non aveva mai sporto denuncia nei confronti del compagno, poi, qualche giorno fa, durante l’ennesimo episodio violento tra le mura domestiche, si fa coraggio e chiama la Polizia, che interviene.

Sebbene il comportamento aggressivo del compagno venisse sempre sminuito dalla donna, la Polizia di Stato del commissariato di Rho-Pero inizia a indagare, facendo domande tra i vicini di casa, acquisendo i referti dei medici che la curarono. Indagini complesse che, pochi giorni fa, hanno fatto scattare le manette nei confronti dell’uomo.

© All rights reserved
Fonte: Polizia di Stato


Ragusa: derubavano a casa di persone anziane, arrestati dalla Polizia

DSC_9877

Ragusa, 25 marzo 2014 – La Polizia di Stato di Ragusa unitamente al Commissariato di Vittoria, ha arrestato i componenti di un’associazione a delinquere finalizzata a commettere rapine in abitazione e furti di ogni genere.

Le indagini condotte dalla Squadra Mobile e dal Commissariato di P.S. di Vittoria hanno permesso di appurare che dal mese di gennaio 2013 i membri dell’associazione arrestati, decisero di passare dai furti ad esercizi commerciali ed abitazioni alle rapine in casa ai danni di anziani picchiandoli e legandoli per agire indisturbati.

Non temevano nulla, entravano in casa degli anziani, li immobilizzavano e si facevano consegnare soldi ed oggetti in oro. Se le vittime opponevano resistenza le picchiavano con schiaffi e calci per farsi dire dove tenevano il denaro; in alcuni casi li hanno legati al letto costringendoli ad aprire la cassaforte ed a consegnare tutto.

Il modus operandi messo in atto dagli associati era particolarmente grave e poteva di sicuro condurre anche alla morte delle vittime considerata la loro età e le sevizie alle quali erano sottoposte.

© All rights reserved
Fonte: Polizia di Stato

 


OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade